mercoledì 26 settembre 2018

Serie D

scritto da .

Sangiustese, il commento di Perfetti sul calendario

Sangiustese, il commento di Perfetti sul calendario Sangiustese, il commento di Perfetti sul calendario

Dopo l’uscita dei calendari, è capitan Lorenzo Perfetti, ex L'Aquila calcio, a prendere la parola in casa rossoblù e a dare un primo commento sull’imminente start del campionato.

Calcio d’inizio fissato per le ore 15:00 di domenica 16 settembre, quando la Sangiustese riceverà in casa il Campobasso.

Capitano, stagione della conferma per te. Cosa ti aspetti?

Mi aspetto di fare un buon campionato e di toglierci delle belle soddisfazioni, cercando di raggiungere il prima possibile il nostro obiettivo che è la salvezza.

Cosa si prova ad indossare la fascia di capitano della Sangiustese?

E’ una bella responsabilità, ma ne vado molto fiero. Sono orgoglioso di fare il capitano di una squadra così importante e costituita da uomini veri, in campo e fuori dal rettangolo verde.

Che cosa ti ha convinto a restare e cosa si può fare per migliorare ciò che di buono è stato fatto nella scorsa stagione?

A convincermi sono stati il progetto tecnico che avevamo iniziato con Mister Senigagliesi, la serietà della Società e il Presidente, che è una persona straordinaria. Fattori molto importanti per un giocatore. In questa stagione cercheremo di continuare sulla riga di quanto abbiamo fatto nei mesi passati. Il nostro credo è quello di giocare bene e di raggiungere i risultati attraverso il gioco del collettivo. Proseguiremo così, cercando di migliorare ancora. Non sarà facile perché sappiamo che il campionato sarà duro però stiamo lavorando bene e ce la metteremo tutta.

Sono appena usciti i calendari, cosa ne pensi?

Un inizio niente male. In questo girone secondo me non ci saranno partite facili, sarà dura ogni domenica, a prescindere se giocheremo in casa o fuori. Sono tutte squadre attrezzate, ci sarà da lottare sempre e speriamo di trovare una Sangiustese all’altezza.  

Dopo l’uscita dei calendari, è stato il DG della Sangiustese Cossu a commentare il percorso dei rossoblù.

“Un calendario importante con una partenza tosta, ma noi ci siamo e tutti quanti debbono comunque affrontarci. È vero che partiamo, come ha detto qualche addetto ai lavori, anche esperto, come una squadra che naturalmente ha perso l’effetto sorpresa che aveva nello scorso campionato e che quindi troverà grandissima difficoltà nella strada per la salvezza. Questo però sarà per noi un grande stimolo, così come un avvio del genere dovrà spronarci a dare sin dall’inizio il 200%, perché il 100% non basterà per provare a disputare un buon campionato. E’ vero che ci saranno tanti turni infrasettimanali, ma la nostra rosa è adeguata ad affrontare anche questa situazione, visto che abbiamo anche tanti under bravissimi che possiamo considerare quasi over. Gli altri sono fortissimi ma secondo me anche noi ci siamo e sarà il campo a svelare il nostro valore”.




------© riproduzione riservata