martedì 23 ottobre 2018

Eccellenza

scritto da .

Amichevoli. Un buon Sant'Omero cede al Nereto (2-1)

Amichevoli. Un buon Sant'Omero cede al Nereto (2-1) Amichevoli. Un buon Sant'Omero cede al Nereto (2-1)

Amichevole bella ed equilibriata quella disputata ieri a Nereto, tra la compagine dell’ex Pasqualino Di Serafino ed il nuovo S.Omero di Vittorio Calabrese. Un derby a suo tempo molto sentito, che mancava da diversi anni. Primo frazione equilibrata con i locali che hanno fatto la gara, trovando però una difesa biancazzurra ben organizzata, capace di non subire più di tanto le offensive dei padroni casa. La risposta del Sant'Omero è arrivata al 15', con Fini, che su azione di rimessa, ha sfiorato il palo dopo una bella incursione sulla sinistra. L'ex Martinsicuro ancora protagonista pochi minuti più tardi, quando si è ritrovato  solo davanti a Di Giuseppe, bravo nell'occasione a chiudere la saracinesca. Alla prima vera palla gol, però, i padroni di casa sono riusciti a passare in vantaggio, grazie al bomber Alessio De Vecchis: sugli sviluppi di un angolo l'attaccante, bravo ma anche fortunato, si è trovato la palla sul sinistro e da distanza ravvicinata, dopo tre rimpalli favorevoli, ha battuto il portiere ospite Narcisi.

La formazione ospite non si è fatta intimidire e dopo sei minuti è riuscita a riequilibrare il match: al termine di una triangolazione con Marziani e Fini, il classe 2000 Tomassini, con un gran destro dal limite, ha mandato la sfera sotto il sette, alla destra dell’esterefatto Di Giuseppe. Al tramonto del primo tempo protagonista il portiere del Sant'Omero, Narcisi (anche lui classe 2000), bravo a deviare in angolo un gran tiro di controbalzo da fuori area di Antonacci. L'azione ha chiuso le ostilità sul punteggio di parità (sostanzialmente giusto),nonostante la categoria di differenza che in campo si è notata poco.

Ad inizio ripresa, complice una folta girandola di sostituzioni, il Nereto si è riportato in vantaggio con il neo entrato Alessandro Arciprete, bravo ad approfittare di un errore difensivo ospite (uno dei pochissimi) e a battere il portiere ospite Alfonzi, entrato anche lui da poco. I ritmi, causa il gran caldo, si sono abbassati vertiginosamente, a discapito delle occasioni. I cambi hanno spezzato spesso il gioco, con gli ospiti che hanno inserito diversi ragazzi della Juniores. Le uniche occasioni degne di nota sono state un tiro da 30 metri di Andrea Capocasa, che ha colpito il palo, ed il mancato tap-in vincente di Pediconi, che ha cestinano male ad un metro dalla porta su assist dalla sinistra di Spinozzi. Il match è terminato con la vittoria della squadra di casa che, rispetto alle gare con il Real Giulianova ed il Pineto, ha fatto un passo indietro nonostante la vittoria. Ma è solo calcio d’Agosto, soprattutto con i carichi di preparazione che iniziano a farsi sentire, anche va rdetto che la rosa a disposizione del tecnico vibratiano è di alto livello. Buona, invece, la partita della giovane compagine biancazzurra di mister Calabrese, ancora da completare in attacco, alla quale mancavano il portiere Di Giovannantonio, il terzino Pietropaolo e l’esterno d’attacco Costantini. I vibratiani hanno messo in mostra un'ottima organizzazione di gioco, mista ad un grande spirito di sacrificio in tutte le zone del campo,ma soprattutto in difesa con Adamoli, Fortunati e Marziani su tutti. Inoltre si sono messi in vetrina diversi giovani di prospettiva. 

IL TABELLINO:

NERETO-SANT'OMERO PALMENSE 2-1 (1-1)

NERETO: Di Giuseppe (30' st Pirozzi), Moretti (20'st Sciannelli), Leone (30' st Orsini), Veccia (1'st Florimbj), Di Natale (20' st Galli), Zeetti (1‘st Tarquini), Antonacci, (20'st Sphaiu), Kala, (20'st Cerasi), De Vecchis (1'st Arciprete), Pagliuca (1'st A. Capocasa), Chiacchiarelli (30'st Capocasa M.). Allenatore: Di Serafino.

S.OMERO: Narcisi (1'st Alfonzi), Di Marco (10'st Di Fabio), Marziani, Casali (30'st Di Pietro S.), Fortunati (30'st De Berardinis), Adamoli, Pietrucci (10' st Spinozzi), Di Eusebio (1'st Di Amario), Di Acenzo (1'st Pediconi), Fini (25'st Di Pietro D.), Tomassini (25' st Ciarrocchi). Allenatore: Calabrese.

Reti: 24'pt De Vecchis (N); 31 pt Tomassini (S.O); 8 st Arciprete (N)




------© riproduzione riservata