lunedì 20 agosto 2018

Nessuno

scritto da .

L’Aquila, dopo il logo gli ultras: ‘La campagna abbonamenti la lanciamo noi’.

La foto e lo slogan della campagna abbonamenti di curva La foto e lo slogan della campagna abbonamenti di curva

Dopo la creazione del nuovo logo bruciano le tappe gli ultras rossoblù, che per dare un segnale concreto alla piazza e alla nuova società hanno deciso di scendere in campo in prima persona e di lanciare la campagna abbonamenti per il proprio settore di riferimento, ovvero la Curva Sud. 

Con lo slogan “Che vuoi che sia, in ogni categoria”, motivo di un coro conosciutissimo, hanno già deciso di tornare ad abbonarsi e a spronare tutti i tifosi a farlo al costo di 50 euro.

Hanno creato una pagina apposita su facebook ed hanno già iniziato coi propri canali il tam tam all’interno della tifoseria. E, dato significativo, in poche ore sono già oltre 100 le adesioni dei tifosi rossoblù, che evidentemente hanno voglia di normalità ed entusiasmo.

Di seguito il messaggio che compare sulla pagina dedicata su Facebook.

“Da sempre non siamo mai stati legati a categorie e risultati e nei momenti bui non ci siamo mai tirati indietro. Tutti pretendono di avere un domani migliore senza essere consapevoli che bisogna lottare per ottenerlo. Per questo, anche questa volta, vogliamo dare un forte segnale e non rimanere passivi.

Abbiamo iniziato a raccogliere adesioni per i futuri abbonamenti di curva, al di là della categoria in cui giocheremo e prima ancora che venga lanciata la futura campagna abbonamenti.

Chiunque voglia dare il proprio contributo concreto può contattare privatamente i ragazzi del gruppo oppure potrà farlo tramite il portale www.laquilame.com o in alternativa tramite la pagina Fb appositamente creata "Che vuoi che sia, in ogni categoria ".

Il costo del futuro abbonamento di curva sarà di 50€. 

Siamo abituati a cadere e a rialzarci, nello sport come nella vita e ci rialzeremo anche questa volta!

L'Aquila quella vera e senza doppi fini siamo Noi!”

Alessandro Fallocco




------© riproduzione riservata