lunedì 20 agosto 2018

Nessuno

scritto da .

L’Aquila, ecco il nuovo logo. Disegnato dai tifosi, sarà concesso in comodato alla nuova società

Il nuovo logo sui muri dello stadio Gran Sasso. Clicca sulla foto per aprirla Il nuovo logo sui muri dello stadio Gran Sasso. Clicca sulla foto per aprirla

Disegnato dagli ultras dei Red Blue Eagles e donato all’associazione del Supporters Trust per custodirlo e concederlo in comodato gratuito alla nuova società per fregiare le magliette che rappresenteranno il calcio del Capoluogo in questa ennesima rinascita. 

È stato svelato ieri il nuovo logo del calcio aquilano, ritratto sul muro accanto all’ingresso della Curva Sud dello stadio Gran Sasso.

L’aquila di Svevia dello stemma civico che sormonta uno scudo medievale a difesa dei colori rosso e blu e di un pallone di cuoio, simbolo romantico del calcio cittadino.

Un logo che rappresenterà L’Aquila calcio, a prescindere dalle diverse società che si susseguiranno nel futuro, e che da ieri sera sta imperversando sui social di tanti tifosi che lo hanno scelto per la propria foto profilo.

Di seguito la nota con cui il gruppo Rbe ha diffuso il nuovo logo.

“Oggi è un giorno importante, il simbolo de L’Aquila calcio 1927 appartiene a noi, appartiene ai tifosi, appartiene alla gente.

Appartenenza, una parola non scritta a caso ma che per Noi ha un profondo significato e dalla quale bisogna ripartire.

Nell’ immagine il nuovo logo de L’Aquila calcio 1927 che abbiamo realizzato e donato all’associazione L’Aquila Mé Supporters’ Trust che, insieme a noi, lo custodirà dandolo in comodato d’uso gratuito alle varie società che si susseguiranno. Questo svincolerà di fatto il nuovo logo da futuri fallimenti sportivi facendo sì, che questo stemma, rappresenti ora e per sempre la nostra squadra di calcio in qualsiasi categoria essa giochi!

Questo logo verrà donato anche alla scuola calcio giovanile, L’Aquila soccer school, per far sì che anche i nostri ragazzi, fin da piccoli, si riconoscano e si identifichino in questo simbolo, amandolo e difendendolo ovunque! L'Aquila quella vera e senza doppi fini siamo noi!”.

Alessandro Fallocco




------© riproduzione riservata