martedì 13 novembre 2018

Eccellenza

scritto da .

Daniele Fruci è del Brindisi:'Scelta giusta, sono carico e motivato'

Daniele Fruci (Foto Brindisi FC) Daniele Fruci (Foto Brindisi FC)

Daniele Fruci è un nuovo calciatore del Brindisi. La società pugliese, neopromossa nel massimo torneo regionale, si è accaparrata le prestazioni sportive del forte centrale difensivo, classe '88, nell'ultima stagione tra le colonne del Chieti. In terra teatina, nonostante il periodo di inattività, è riuscito a centrare la finale di Coppa Italia, a partecipare agli spareggi promozione e a realizzare 4 reti.

A Brindisi, dove ritorna dopo la parentesi della Serie C, il calciatore è stato fortemente voluto dal tecnico Rufini. In Salento, inoltre, troverà due vecchie conoscenze dell'Eccellenza abruzzese, Antenucci e Iannicello (entrambi, insieme al mister, hanno indossato la casacca del San Salvo). Difensore col vizio del gol, Fruci, nelle ultime tre stagioni e mezzo è riuscito a mettere a segno ben 34 reti (con addosso le maglie di Francavilla, Pineto, RC Angolana e, appunto, Chieti). Nel suo curriculum, importante, trovano spazio una presenza nel campionato di B con la casacca del Pescara, che va a sommarsi alle stagioni nella ex Serie C (con le maglie di Pergocrema, F. Andria, Brindisi, Pescara e Celano) e Serie D (Fermana, San Nicolò).

"Torno in una piazza che conosco-commenta Fruci ad Atuttocalcio.tv-passionale come poche, con una tifoseria che merita ben altre categorie". Il difensore, dopo tante stagioni, lascia la nostra regione:"Dispiace constatare che nessuno, qui in Abruzzo, abbia deciso di scommettere sul sottoscritto. Nel calcio, comunque, le motivazioni fanno la differenza. E il Brindisi ha avuto il merito di darmene tante".




------© riproduzione riservata