martedì 23 ottobre 2018

Eccellenza

scritto da .

Ladispoli, ora puoi festeggiare: la Serie D è tua!

I festeggiamenti dei calciatori del Ladispoli (Foto Gazzetta Regionale) I festeggiamenti dei calciatori del Ladispoli (Foto Gazzetta Regionale)

Missione compiuta! Dopo 13 anni il Ladispoli torna finalmente in Serie D. All'Angelo Sale, nel ritorno della finalissima play off, alla squadra di Pietro Bosco è bastato il pari per 1-1 contro i veneti del Villafranca Veronese dopo il 2-2 maturato una settimana fa nel match d'andata. In avvio è buna la partenza dei rossoblù e all'11' il Ladispoli si porta in vantaggio: sul corner dalla destra di Marvelli, Gallitano scappa al proprio marcatore e di testa infila Martello che riesce soltanto a toccare. Come all'andata la sblocca il difensore centrale e l'Angelo Sale esplode letteralmente. La risposta dei veneti è nello spunto di Caridi che, seminato il panico in area di rigore prova a metterla al centro. Si salva la difesa tirrenica. Ancora Villafranca al 16': Elia libera il sinistro che non termina di molto alto sopra la traversa. Da qui in poi i laziali gestiscono il possesso del pallone, il Villafranca non è in grado di rendersi pericoloso e l'undici di Bosco almeno per ora controlla senza forzare più di tanto. Nel finale di frazione si rivedono gli ospiti: Faye appoggia per Bortignon che da fuori non trova buona sorte. Palla sul fondo alla destra di Travaglini. Lo stesso numero 8 ci riprova qualche minuto più tardi ma per Travaglini è una formalità bloccare. Nella ripresa il tecnico dei veneti prova ad alzare il proprio baricentro: fuori Guerrini e Caridi e dentro Menolli e Martins. In avvio è ancora super Gallitano, che si immola sul tentativo di Faye da due passi, rimanendo anche a terra per qualche minuto a causa del colpo al volto. All'8' grande chance per i rossoblù di Facci: Porcelli scappa via sull'out di destra, il 7 la mette al centro rasoterra dove Menolli di prima trova il grande intervento di Salvato. Sul fronte opposto è il Ladispoli che si divora la rete del raddoppio: La Rosa davanti la porta serve Cardella, l'attaccante non trova l'attimo e Tanaglia riesce a mandare in angolo. Al 20' episodio dubbissimo in area di rigore locale: Faye viene steso ma il fischietto di Chiari lascia prseguire. Subito dopo è ancora Faye protagonista e stavolta il penalty lo conquista. Dal dischetto va Elia, Travaglini intuisce la conclusione, sulla palla riesce ad arrivare Faye che firma il pareggio. Superata la mezz'ora torna a farsi pericoloso con un Cardella generosissimo: il bomber, lanciato in profondità, è bravo a rientrare sul sinistro evitando un difensore, Martello è super e manda in angolo con un gran balzo. Poco dopo la grande chance è per i veneti con Faye, l'11 incorna di testa da due passi con Travaglini che si oppone d'istinto. Nelm finale il Ladispoli stringe i denti e l'ultimissima occasione è per gli ospiti dalla bandierina: sale anche Martello, ma la palla viene messa fuori dalla difesa tirrenica. Termina qui, il Ladispoli ritrova la Serie D al termine di una grandissima stagione. 

IL TABELLINO:

LADISPOLI-VILLAFRANCA VERONESE 1-1 (And. 2-2)

LADISPOLI Travaglini 6, Salvato 7, Mastrodonato 6.5, Tollardo 6.5 (42'st Lupo sv), Gallitano 6.5, Leone 6, Marvelli 6.5 (30'st Pagliuca sv), Bertino 5.5 (37'st Sganga M. sv), Cardella 6.5 (46'st Rocchi sv), La Rosa 5.5 (23'st Sganga A. 6), De Fato 6. A disposizione: Agostini, Zucchi. Allenatore: Bosco

VILLAFRANCA Martello 6.5, Amoh 5.5, Guerrini 5 (1'st Martins 6), Baresi 5.5, Avanzi 6, Tanaglia 6, Porcelli 6.5, Bortignon 6.5 (42'st Cristianini sv), Caridi 5.5 (1'st Menolli 6.5), Elia 6, Faye 6.5. A disposizione: De Guidi, Pavoni, Formari, Johnson ALLENATORE Facci

Reti: Gallitano 11'pt (L); Faye 21'st (V)

Arbitro: Cariello di Chiari 6 (Nasti di Napoli-Mirabella di Napoli)

Ammoniti: De Fato, Leone, Martins, Salvato, Pagliuca

Note: Rigore parato al 21'st da Travaglini (L) a Elia (V). Angoli5-3 

Recupero: 1'pt - 5'st.




------© riproduzione riservata

Fonte: http://Francesco Mancin Gazzetta Regionale