domenica 24 giugno 2018

Prima Categoria

scritto da .

Pro - Celano Marsica, la fusione é cosa fatta! Celli tra i candidati alla panchina

Pro - Celano Marsica, la fusione é cosa fatta! Celli tra i candidati alla panchina Pro - Celano Marsica, la fusione é cosa fatta! Celli tra i candidati alla panchina

La fusione tra Celano Marsica ( Promozione ) e la Pro Celano (Prima Categoria ), è ora ufficialmente completa. La nuova realtà che unirà quindi le due compagini che tanto bene hanno fatto nei rispettivi campionati,  sono pronte a lottare sotto un unico comune denomintore. 

Tale svolta porta con sé ovviamente molteplici cambiamenti, sia a livello societario che tecnico -tattico. La guida dirigenziale sarà ufficialmente affidata a Mario Moscarella, già presidente della Pro Celano. La guida tecnica è in via di definizione, ci sono contatti sicuramente ben avviati ma tra questi nessun senatore. Molto probabilmente si opterà per una scelta diversa e non è escluso si opti per un allenatore emergente.

Sondaggi sono stati fatti verso l'ex difensore centrale del Paterno Dario Celli, il quale sembra essere in testa tra le svariate candidature, ma qualcosa in più (tutto fa pensare all'ufficialità anche del tecnico, ndr), si saprà entro sabato sera quando si metterà mano anche alle questioni tecnico - tattiche.

Intanto:

Si ripartirà al momento dal campionato di Prima Categoria, con l'eventuale possibilità di poter competere nel ripescaggio in Promozione tramite relativa domanda che lo stesso Moscarella non ha di certo escluso a prescindere.

Nel ruolo di vice presidente, ci sarà Federico Piccone. A Pasquale Villa la carica di Consigliere e Presidente Onorario del nuovo club.

"Enfasi sul l’idea di rinnovamento che questa iniziativa porta nel mondo calcistico della città Castellana - Dice il numero uno Mario Moscarella in esclusiva alla nostra redazione - Il progetto che si intraprende è basato su di un programma che va dai 3 ai 5 anni e che coinvolge la scuola calcio, tutto il settore giovanile e la prima squadra!

Credo molto ed investirò tempo e risorse nel lavoro dentro fuori dal campo con i più piccoli. Si punterà a creare realmente un sistema di valore e di valori che nel porta possa portare risultati sportivi e sociali.

Lavorando sin dai primi calci, attraverso l’affiancamento ai validi istruttori già in forza, di persone altrettanto qualificate, si punterà a creare piccoli ometti e giovani calciatori capaci di dare nuova linfa al calcio Celanese e, nel giro di qualche anno, rappresentare le basi su cui creare il futuro della prima squadra, in categorie più consone alla storia ed al pubblico celanese"!




------© riproduzione riservata