martedì 21 agosto 2018

Prima Categoria

scritto da .

San Pelino. Tempo di bilanci e per il futuro si pensa a Bruno Murzilli in panchina

Giuseppe Cerone del San Pelino Giuseppe Cerone del San Pelino

Tempo di bilanci in casa San Pelino. A salvezza ottenuta ai danni della retrocessa Polisportiva Morronese in occasione dello spareggio play out, parla ad Atuttocalcio.tv Giuseppe Cerone.

"Quest'anno salvarsi è stato davvero complicato ma alla fine siamo riusciti ad ottenere una salvezza in fin dei conti meritata. Eravamo partiti in una situazione di assoluto stallo, a partite dal ripescaggio ufficializzato praticamente a fine Agosto che inevitabilmente ci ha creato problemi per poter strutturare una rosa idonea ad un campionato diverso da quello che in quel momento ci stavamo preparando ad affrontare. Mettiamoci poi l'ostruzionismo di alcuni direttori generali che influiscono sul trasferimento di tanti ragazzi da una società all'altra. Tanti anche gli infortuni che in più di un'occasione ci hanno visti ridotti ai minimi termini.

A Dicembre poi per fortuna ci siamo aggiustati, vedi l'arrivo di elementi d'esperienza come Montanaro e Novimbretti. Bene poi anche la continuità trovata da Albertazzi che per la prima volta è riuscito a disputare più di tre partite consecutive realizzando di conseguenza 14 reti.

L'esordio di giovanissimi, che non avevavno mai disputato il campionato di Prima Categoria, e dai quali ripartite anche in vista della prossima stagione".

Prossima stagione che ora il San Pelino può finalmente preparare per tempo. Dopo un primo bilancio a conclusione di questa travagliata stagione, Cerone & Co. iniziano a pensare al prossimo campionato.

Quella che è stata la sua figura di allenatore e nello stesso tempo dirigente potrebbe cambiare. Per la guida tecnica si pensa infatti a Bruno Murzilli, ex Scurcola Marsicana. Proprio a quest'ultimo potrebbe essere affidata la panchina rossoverde, e Cerone occuparsi della gestione societaria insieme al resto dello staff marsicano.

Un'altra figura potrebbe poi aggiungersi all'interno dell'organigramma societario, questa potrebbe essere la nomina di un nuovo direttore generale che andrebbe ad affiancare il direttore sportivo Vincenzo Di Sciullo. Il nome non è però ancora definito. Nei prossimi giorni ci saranno degli incontri per poter definire tutto lo staff che avrà poi il compito di costruire una rosa che possa dirsi pronta ad un campionato di Prima Categoria.




------© riproduzione riservata