mercoledì 12 dicembre 2018

Terza Categoria

scritto da .

Confronto a distanza tra Virtus Barisciano e Arischia: chi vincerà il Campionato?

Confronto a distanza tra Virtus Barisciano e Arischia: chi vincerà il Campionato? Confronto a distanza tra Virtus Barisciano e Arischia: chi vincerà il Campionato?

Manca una sola giornata, e tra poche ore scopriremo chi vincerà il Girone A di Terza Categoria. Due le squadre in lotta per il titolo: la Virtus Barisciano e l' Arischia. Atuttocalcio.tv ha analizzato il cammino svolto dalle due grandi protagoniste di questo campionato e come si preannuncia la giornata che li divide dal sogno.

Il cammino

Un percorso lineare e costante tra due squadre che sin dall'inizio sono sempre state al vertice della classifica. La Virtus dopo la delusione della passata stagione, in quella attuale,  ha fin da subito fatto capire l'intenzione di disputare un campionato da protagonista. Ciuffini, Lorenzetti e Boccabella hanno contribuito a perfezionare una squadra che già partiva da un'ottima base e che in questa stagione non ha palesato grosse lacune. Il tutto sotto la vigile sorveglianza di un tecnico esperto come Scimia. Unica squadra ad aver toccato quota 40 punti, secondo miglior attacco con 49 gol fatti (42 se si tolgono i 7 gol fatti contro il ritirato Gignano) e miglior difesa con solo 13 gol subiti. Dall'altra parte l'Arischia, la grande sorpresa di questo Campionato. Gli acquisti di Cococcia, Gizzi e Cavalli hanno contribuito a rendere i gialloblu un gruppo più che mai affiatato. Una stagione esaltante per gli 'imbattibili', unica squadra a non aver mai perso in questa stagione con ben 17 risultati utili consecutivi. Un ruolino di marcia che non si è spento nelle ultime sfide, visto che i ragazzi di Salomone hanno segnato 19 gol in 4 partite. Sono 15 i punti di differenza dell'Arischia rispetto alla stagione passata e dove le giornate furono 26 e non 21. L'unica nota dolente può essere il pareggio di Roccacasale, perchè in caso di vittoria i gialloblu ( detentori del titolo d'inverno), avrebbero superato la Virtus, sconfitta dalla Valle del Tirino.

Possibili scenari

La Virtus Barisciano, in caso di vittoria, a prescindere da ciò che succederà a Ocre, si laurerà campione. Il titolo arriverebbe anche in caso in cui il risultato delle due gare risulterà identico (due vittorie, due pareggi o due sconfitte in entrambi i campi). L'Arischia vincerebbe  in caso di vittoria e se in contemporanea la Virtus dovesse perdere o pareggiare.

Le sfide

Gara in trasferta per l'Arischia impegnata a Ocre, mentre turno interno per la Virtus che sfiderà nel proprio Comunale il Roccacasale. L'avversario dei gialloblu ha ormai poco da chiedere al Campionato ed è reduce da tre sconfitte consecutive con ben 15 gol subiti. Appare più ostico l'avversario dei neroverdi. Il Roccacasale è infatti l'unica squadra (insieme alle due pretendenti al titolo), dover chiedere ancora qualcosa al Torneo. La squadra di Di Marcantonio infatti ( reduce da due vittorie consecutive), è ancora in lotta per disputare i play off. Ciò è possibile solamente nel caso in cui i roccolani dovessero sconfiggere a Barisciano i neroverdi. Così i peligni si porterebbero in classifica a -9 dalla Valle del Tirino, potendo giocare le semifinale proprio contro i tritani.




------© riproduzione riservata