mercoledì 12 dicembre 2018

Terza Categoria

scritto da .

Terza A, la presentazione della 21^ giornata

Terza A, la presentazione della 21^ giornata Terza A, la presentazione della 21^ giornata

Penultimo incontro del girone A della minima serie. Scenari ancora in bilico e gare interessanti per il destino del Campionato e per la fase finale dei play off. Occhi puntati su quello che farà l’ Arischia, poiché per poter giocare il Campionato fino alla fine deve vincere contro il Monticchio. Confronto a distanza tra il Roccacasale e la Valle del Tirino, il primo impegnato a Campo di Giove, la seconda impegnata in casa contro il Cansano. Per il 21° turno, la Virtus Barisciano riposerà e osserverà da vicino la gara dell’ Arischia,  poiché in caso di sconfitta dei gialloblu, i neroverdi festeggerebbero in anticipo. Fermo ai box, anche il Bazzano

Il turno si aprirà domenica 29 aprile proprio con l’Arischia, che nel Comunale di Pizzoli ospiterà il Monticchio 88. Una sfida importante per i ragazzi di Salomone, ora -4 dalla capolista Virtus. Vincere contro il Monticchio significherebbe andare a -1 per giocarsela fino all’ ultima giornata. L’ ultimo incontro tra queste due compagini, risale nel girone di andata, dove al “Civisca”, gli “imbattibili” vincendo in rimonta contro il team di Pellegrini si laurearono campioni d’inverno. Vincere queste due gare non è solo necessario per sperare a vincere per il titolo, ma anche per poter essere l’ unica squadra imbattuta del girone, che a prescindere da come andrà a finire il Torneo, sarebbe comunque un risultato degno di nota.

Alle 16:30 inizieranno i rimanenti tre incontri. Derby pienamente peligno tra il Campo di Giove e il Roccacasale, incontro che si disputerà a Cansano. I Campogiovesi reduci da due sconfitte consecutive ( contro la Valle del Tirino e la Virtus Barisciano), proveranno a invertire la rotta. Di fronte tuttavia, ci sarà un Roccacasale reduce dalla bella vittoria di domenica scorsa, che può ancora credere nella lotta play off. Il team di mister di Marcantonio infatti è al momento dietro alla Valle del Tirino di 12 punti e per affrontarli in fase play off, deve cercare di diminuire il gap di almeno 3 punti.

La matematica chiude le porte alla Valle del Tirino per vincere il Campionato, visto che ai tritani resta un solo incontro. La promozione può passare dai play off, che comunque includerà anche la squadra di Bussi e Ofena. Allo “Za Mariola” arriverà il Cansano. Per quanto sia una sfida tra una squadra di vertice e una di bassa classifica, bisogna tener conto che il Cansano, nell’ ultimo incontro ha sconfitto in modo più che netto il Bazzano sul perentorio risultato di 5-2. Mentre obiettivi a parte, la Valle del Tirino ha necessità di dimostrare il suo valore e di mettere da parte la sconfitta di Roccacasale.

Vestina San Dermetrio-Ocre sarà l’ ultimo incontro del match. Due squadre rispettivamente in 5^ e in 6^ posizione e distanti in classifica di 4 punti.  Ottimo il cammino di entrambe le compagini in questa stagione, anche se la Vestina in questo periodo appare più in forma visto le recenti vittorie contro il Monticchio e contro il Cansano (in totale la striscia positiva e di 4 risultati utili consecutivi). L’ Ocre invece dopo aver vinto per 1-4 a Cansano, ha perso in modo netto a Monticchio (5-1) e Barisciano (4-0), e quindi vi è la necessità di riscatto. Buon la prima a prescindere da come andrà per il team di Silvani, visto i buoni risultati di classifica e gli ottimi riscontri di sostenitori.




------© riproduzione riservata