giovedì 20 settembre 2018

Seconda Categoria

scritto da .

2^B. Blitz salvezza del Collarmele: i marsicani espugnano il Pallozzi: 3-2 all'Ovidiana

2^B. Blitz salvezza del Collarmele: i marsicani espugnano il Pallozzi: 3-2 all'Ovidiana 2^B. Blitz salvezza del Collarmele: i marsicani espugnano il Pallozzi: 3-2 all'Ovidiana

L’Ovidiana stecca il confronto casalingo con il Collarmele giocato in anticipo alle 11 e perde una grossa opportunità nella giornata in cui la vice capolista Marruvium riposa. I marsicani conquistano invece tre punti fondamentali per la permanenza in Seconda Categoria. Nei peligni tra i pali, al posto dell’indisponibile Imperatore, viene schierato il bomber Ezio Romanelli e la sua assenza in attacco viene rimpiazzata da Antonucci. Gli ospiti si presentano al Pallozzi in undici contati e con un solo elemento a disposizione ma con tanta voglia di far bene per inseguire la salvezza. L’avvio di gara sembrava promettente per l’Ovidiana che nei primissimi minuti ci prova con un colpo di testa di Caraccia e con una conclusione di poco alta di Antonucci. Gli ospiti si vedono con un tiro di poco a lato di Di Felice. Al 17′ assist di Ventresca per Caraccia che di testa impensierisce Mostacci che devia in corner. Alla prima vera occasione il Collarmele passa in vantaggio con Pugliese che, ottimamente servito in profondità, con un pallonetto trafigge Romanelli. Passano solo tre minuti ed i ragazzi di Franco Pestilli raddoppiano. Lancio preciso di Mastro per Pugliese che si avvia da solo in area e batte Romanelli siglando la doppietta che vale per lo 0-2. Alla mezz’ora negli ospiti esce per infortunio Mastro ed entra Roberto Di Felice per l’unico cambio a disposizione del tecnico Pestilli. La Vella su calcio d’angolo impensierisce il portiere Mostacci e poi si avventa in area Ventresca che reclama un mani di un giocatore avversario. I padroni di casa provano a recuperare il match ed al 39′ Ventresca va vicino al gol ma il suo tiro a distanza ravvicinata da Mostacci viene deviato in angolo dal portiere. Al 41′ conclusione dalla distanza per il Collarmele con Prosia parata da Romanelli. Due minuti dopo i sulmonesi accorciano le distanze con un calcio di punizione all’incrocio di capitan Mattia La Vella che a fine primo tempo viene premiato per la sua centesima partita con la maglia dell’Ovidiana. Ad inizio ripresa due cambi per i padroni di casa con gli ingressi di Baccari e Bozzolini al posto di Antonucci e Cotognini. Al 4′ Pallozzi manda di poco fuori e poi Mostacci para una conclusione a Di Bacco. Al 10′ si sviluppa l’azione che porterà al terzo gol gli ospiti con Del Flacco che in area conclude e Romanelli prova con una mano la deviazione in corner ma il pallone si deposita in rete per l’1-3. Immediata la reazione dell’Ovidiana ed all’11’ Mostacci salva miracolosamente dopo un colpo di testa di Ventresca che un minuto dopo spara alto. Al quarto d’ora si distingue ancora l’estremo difensore ospite che dice no prima ad una conclusione di Ventresca e poi al tiro di Caraccia. Interventi strepitosi del veterano Stefano Mostacci, 53 anni nel prossimo mese di giugno. Al 16′ l’Ovidiana riapre la partita. Caraccia serve in area Ventresca che con il destro si aggiusta il pallone e calcia positivamente con il Collarmele che aveva reclamato il fuorigioco. Il punteggio passa sul 2-3. Al 21′ Pugliese prova l’eurogol dalla distanza. Nell’Ovidiana Grandis entra al posto di Sclocchia. Al 28′ prova la girata Baccari che lamenta il tocco con il braccio di Di Felice. Ventresca in area manda fuori e subito dopo finisce a terra reclamando il fallo da parte di Curti ma Fernando Bonitatibus della sezione di Sulmona lascia correre. Si rivede il Collarmele con Pugliese che parte in velocità ed in area Romanelli lo ferma. Al 33′ Mostacci si oppone di nuovo a Ventresca. Al 36′ conclusione centrale di Del Flacco parata da Romanelli. Gasbarro al posto di Lucci per l’ultimo cambio dell’Ovidiana che non riuscirà a pareggiare ed anzi rischia anche di subire un altro gol quando in pieno recupero Di Felice, a tu per tu con Romanelli, serve Pugliese che a porta vuota colpisce il palo. I marsicani salgono in quintultima posizione e nel turno conclusivo di domenica prossima riposeranno per poi giocarsi tutto nei play out. Per l’Ovidiana invece la sconfitta pone fine all’obiettivo play off.

IL TABELLINO:

OVIDIANA-COLLARMELE 2-3 (1-2)

OVIDIANA: Romanelli, Sclocchia (26′ st Grandis), La Vella, Lucci (38′ st Gasbarro), Pagliaroli, Caraccia, Ventresca, Di Bacco, Pallozzi, Cotognini (1′ st Bozzolini), Antonucci (1′ st Baccari). A disposizione: D’Amato. Allenatore: Pietro Cardilli.

COLLARMELE: Mostacci, Mastro (28′ pt Di Felice R.), Ciaglia, Prosia, Antidormi, Paris, Pugliese, Ranalli, Del Flacco, Di Felice J., Curti. Allenatore: Franco Pestilli.

Arbitro: Fernando Bonitatibus (Sulmona).

Reti: 22′ e 25′ pt Pugliese (C), 43′ pt La Vella (O), 10′ st Del Flacco (C), 16′ st Ventresca (O).

Domenico Verlingieri

 




------© riproduzione riservata