domenica 22 aprile 2018

Seconda Categoria

scritto da .

Il Deportivo cede al Marruvium (1-2). Angelucci:'Penalizzati dagli episodi! La squadra ha imposto il suo gioco'

Luigi Angelucci tecnico del Luco Luigi Angelucci tecnico del Luco

"Faccio i complimenti alla mia squadra che, al cospetto di un avversario esperto come il Marruvium, è riuscita ad imporre il proprio gioco, nonostante lo svantaggiato iniziale (dopo 30 secondi) e l'inferiorità numerica, per il rosso al nostro portiere, che ci ha costretto a giocare in inferiorità numerica dal 15'del primo tempo". Così Luigi Angelucci, tecnico del Deportivo Luco, nel commentare la sconfitta contro la vice-capolista, nel match valevole il recupero del 20'turno del girone B di Seconda Categoria. 

"I ragazzi-aggiunge-non si sono mai disuniti e con grande concentrazone sono riusciti a pervenire al pareggio al 10' della prima frazione. Anche con un uomo in meno abbiamo continuato a produrre calcio sfiorando, ad inizio ripresa, in ben due occasioni, la rete del vantaggio. Purtroppo-sottolinea-abbiamo pagato a caro prezzo un errore in fase di ripiego, scaturito dal concitato momento della gara. La buona sorte-spiega-anche nel finale, ci ha voltato le spalle: la conclusione di Fusarelli, stampatasi sulla traversa, ha strozzato in gola l'urlo di gioia per un peraggio più che meritato".

Sul futuro:"La prestazione di oggi ci dà fiducia in vista dei prossimi incontri. Adesso-conclude-continuiamo a lavorare. A fine anno, poi, tireremo le somme". 




------© riproduzione riservata