domenica 09 dicembre 2018

Promozione

scritto da .

Gir B. Nell'anticipo il Passo Cordone travolge il Palombaro (3 - 0)

Gir B. Nell'anticipo il Passo Cordone travolge il Palombaro (3 - 0) Gir B. Nell'anticipo il Passo Cordone travolge il Palombaro (3 - 0)

L'anticipo del girone B di Promozione vede affrontarsi Passo Cordone e Palombaro, due compagini che condividono lo stesso obiettivo ma non la posizione in classifica. I padroni di casa hanno inanellato cinque gare utili consecutive che li proiettano fuori dalla zona play-out in cui erano sprofondati dopo un mediocre girone di andata, mentre gli ospiti sono il fanalino di coda di questo campionato a ben 13 punti di distanza dalla penultima. Poche le speranze rimaste ai gialloblu, che continuano comunque a lottare tanto che domenica scorsa hanno battuto tra le mura amiche il Castiglione Valfino. Nella gara odierna comunque il Palombaro non è mai stato in partita, sovrastato dai più quotati avversari che hanno avuto sempre il pallino del gioco. Dopo soli due minuti dal fischio d'inizio è Rombini ad avere la prima occasione, ma da solo davanti Cipolla si fa deviare il suo tiro in corner. Nonostante la supremazia territoriale il Passo Cordone è impreciso in fase di impostazione ed ha difficoltà a finalizzare le tanti azioni create. Alla mezzora ci prova Antonini dalla distanza ma la sua conclusione si spegne di un soffio sopra la traversa. Pochi minuti dopo è ancora Antonini protagonista in area di rigore avversaria, ma cicca da pochi centimetri un ghiotto cross dalla destra. Ci pensa allora il solito Rombini, fino allora l'uomo più pericoloso dei locali, al 34' a sbloccare il risultato, con un'azione che ricorda quella avuta ad inizio gara ma questa volta la sua conclusione insacca la rete. I locali continuano a pressare e dopo tre minuti Niang ha sulla sua testa l'occasione del raddoppio ma schiaccia troppo il colpo e la palla si alza sulla traversa. Nei minuti finali della prima frazione è De Collibus ad impegnare nuovamente Cipolla con una conclusione dalla distanza smanacciata prontamente dal giovane e attento portiere ospite.

Nella ripresa continua il monologo aprutino. In ben due occasioni Rombini offre due assist d'oro ma prima Villani e poi Antonini non ne approfittano. Neanche dalla distanza Antonini avrà fortuna pochi minuti più tardi. Bisogna aspettare il 60' per il gol del doppio vantaggio firmato da De Collibus con un velenoso tiro dal limite che trafigge Cipolla. Poi girandola di sostituzioni e i padroni di casa trovano anche il terzo gol (dopo dieci minuti dal secondo) con il neo entrato Leone che si impadronisce di una palla vagante in area e in semi-girata la spedisce in rete. Per tutto l'arco della gara gli ospiti non impensieriscono minimamente Mazzoni, e nei minuti finali del match i pescaresi falliscono il poker prima con Forte e poi con Balzano. Con la vittoria odierna il Passo Cordone si allontana definitivamente dalle zone calde per portarsi clamorosamente a ridosso della zona play-off. Per il Palombaro la sconfitta nell'anticipo potrebbe segnare la matematica retrocessione nel caso di vittoria dello Sportland Celano domani.

IL TABELLINO:

Passo Cordone: Mazzoni, Cardile, Barbetta, De Leonibus (65' Cuozzo), Niang, Palanza, Acciavatti (55' Evangelista), Rombini, Antonini (61' Forte), De Collibus (67' Balzano), Villani (61' Leone). A disposizione: Cantagallo, Colangelo. Allenatore: Castellano Alfredo.

Palombaro: Cipolla, Mascilongo, Consalvo, Marroncelli, Marcovicchio, Di Natale, Malandra, Trisi, Peralta (65' Di Simone), Travaglini, Ardo (61' Salvi) A disposizione: -. Allenatore: Giandonato Mario.

Arbitro: Steven Terrenzi di Pescara, coadiuvato da Perfetto e De Collibus di Pescara

Marcatori: Rombini 34' (PC), De Collibus 60' (PC), Leone 70' (PC).

Ammonizioni: Acciavatti (PC), Mascilongo (PA).




------© riproduzione riservata