lunedì 20 agosto 2018

Eccellenza

scritto da .

L'A&S ci prova ma non basta: a Montesilvano passa il Penne (0-1)

Mario Petito (Foto FP) Mario Petito (Foto FP)

Nella venticinquesima giornata di Eccellenza, l'Acqua&Sapone cade tra le mura amiche contro il Penne per 0-1. La rete decisiva arriva al 13' st. con la firma di Cacciatore. I verdeoro, abili a costruire tante occasioni non sfruttate, sono chiamati a rifarsi contro il Miglianico, mentre il Penne torna tra le mura amiche per affrontare il Cupello.

La cronaca. La prima grande occasione della gara è di marca montesilvanese: Musto se ne va in slalom tra tre avversari e scarica un destro che si spegne a lato. Al 9' rispondono i biancorossi con un'incursione di Di Rocco sul cui sinistro Palena si oppone. Il primo grande pericolo arriva al 13': Petito, dal limite, disegna una parabola a giro destinata indirizzata all'incrocio ma D'Amico, ex della contesa, compie un autentico prodigio e con la mano di richiamo si salva in corner. Al 26' si ripete il duello tra i due con il destro da schema su punizione dell'attaccante e la risposta dell'estemo pennese. L'ultima chance è per Di Cerchio ma anche stavolta la mira è imprecisa. Il primo tempo si chiude così col risultato ad occhiali.

Ad inizio ripresa l'Acqua&Sapone ha un avvio migliore e si fa pericolosa con Petito che riesce ad arpionare la sfera in mischia ma non ad impensierire D'Amico. Proprio quando la bilancia sembra pendere dalla parte dei verdeoro, arriva l'episodio decisivo: Cacciatore, da trenta metri, lascia partire un sinistro potente e preciso che si infila proprio sotto la traversa è batte Palena. Al 13' è 1-0 per il Penne. I verdeoro non ci stanno e reagiscono costruendo una situazione pericolosa con Di Cerchio, anche stavolta, però, D'Amico è bravo a metterci una pezza. Al 24' è il turno di Marcedula che di testa, da calcio d'angolo, sfiora il pareggio con la sfera che sibila a lato del palo. Nel finale il Penne costruisce due occasioni per raddoppiare: prima Cacciatore coglie il palo esterno direttamente da punizione. Successivamente, al 42', Palena è costretto a intervenire in tuffo per fermare la conclusione a distanza ravvicinata di Di Rocco. Si chiude il sipario al Galileo Speziale: Penne batte Acqua&Sapone per 1-0.

IL TABELLINO:

ACQUA&SAPONE–PENNE 0-1 (0-0)

ACQUA&SAPONE: Palena, Papagna (5' st. Corvini), Di Biase (K) (44' st. Bassano), Di Donato (43' st. Erasmi), Maiorani, Marcedula, Colantoni, Isotti (35' pt. Di Cerchio, sostituito al 24' st. da Taormina), Petito, Marrone, Musto. A disposizione: Di Muzio, Guardiani. Allenatore: Del Gallo.

PENNE: D'Amico, Silvaggi (26' st. Ballanti), Camporesi, Donatangelo, D'Addazio. Zenetti, Iannascoli (37' st. Rodia), Reale, Bianchini (35' st. Savini), Cacciatore, Di Ruocco (44' st. Coletta). A disposizione: Di Norscia, Manocchia, Di Fazio. A disposizione: Di Norscia, Manocchia, Di Fazio Allenatore: Pavone

Rete: 13' st. Cacciatore.

Ammoniti: Maiorani, Marcedula, Isotti (A), D'Amico, Rodia, Ballanti (P).

Recupero: pt. 2', st. 5'

Andrea Appicciutoli




------© riproduzione riservata