sabato 24 febbraio 2018

Promozione

scritto da .

Gir.A. Un 2000, Di Giovanbattista si rilancia con il Pucetta

Gir.A. Un 2000, Di Giovanbattista si rilancia con il Pucetta Gir.A. Un 2000, Di Giovanbattista si rilancia con il Pucetta

L'ultimo arrivato in casa Pucetta è Alessio Di Giovanbattista, esterno alto d'attacco, classe 2000. Il giovane attaccante due anni fa giocava nell'Avezzano, ma ha avuto un bruttissimo infortunio al legamento crociato e menisco del ginocchio destro. Un infortunio che ha fermato Di Giovanbattista per quasi due anni. Nel luglio 2017 il giovane ex Avezzano si è finalmente operato ed oggi è tornato a calcare i campi di calcio. Con l'inizio del 2018 Di Giovanbattista è stato tesserato dal Pucetta. "Mi trovo molto bene" dice Di Giovanbattista che continua parlando delle sue prime impressioni. "Mi sembra che siamo una squadra compatta con la forza di un grande gruppo. Ho visto la partita contro il Celano e i miei compagni mi hanno impressionato, soprattutto Cordischi per il gol a rientrare che ha fatto... anche perché io gioco nel suo ruolo e, come lui, amo giocare a destra per poi rientrare e tirare col mancino. Come sta il ginocchio? Da quando ho ripreso ad allenarmi con il Pucetta non ho avvertito alcun fastidio, mi sento bene e soprattutto mi sento in forma. Dopo due anni aspettavo solo questa occasione, ho voglia di giocare e di riprendere da dove avevo interrotto. Ho avuto la fortuna di conoscere il direttore sportivo Ugo Petitta che mi ha subito inserito in squadra e sono molto contento. In questi mesi mi allenerò per inserirmi in squadra e per recuperare al meglio, poi dall'anno prossimo cercherò di entrare in pianta stabile in organico." Intanto Di Giovanbattista è già sceso in campo nel secondo tempo di San Gregorio - Pucetta nella categoria Juniores, partita poi terminata in goleada per i gialloblù "La squadra allenata da mister Morachioli è preparata e molto unita. E' stata una partita chiusa già dal primo tempo ed entrare gli ultimi 5 minuti mi ha dato molta forza e convinzione di poter ricominciare con molta cautela e attenzione. Darò un contributo alla squadra e punteremo a vincere il campionato Juniores, restando a disposizione sia di mister Morachioli che di mister Giordani."




------© riproduzione riservata

Fonte: http://Ufficio Stampa Pucetta