sabato 24 febbraio 2018

Seconda Categoria

scritto da .

Seconda B. L'Ovidiana supera un buon Cese (2-0)

Seconda B. L'Ovidiana supera un buon Cese (2-0) Seconda B. L'Ovidiana supera un buon Cese (2-0)

L’Ovidiana supera il Cese per 2-0 e sale al quarto posto in classifica, a -2 dalla seconda posizione. Una giornata fondamentale per la squadra di Cardilli che centra il settimo risultato utile consecutivo nella gara disputata sul sintetico di Goriano Sicoli. Prima del fischio d’inizio, così come avvenuto ovunque, è stata onorata la memoria dell’ex CT della nazionale Azeglio Vicini con un minuto di raccoglimento. I padroni di casa sono privi del bomber Romanelli. Negli ospiti si tratta della seconda gara per il neo tecnico Stefano Mazzei. Passano soltanto 4 minuti e già si registra il primo brivido quando Martini non riesce a spedire in rete una palla non presa dal portiere Imperatore. Dopo aver rischiato in questa circostanza, i biancorossi si mostrano decisi e determinati ed al quarto d’ora beneficiano di un rigore quando Mirko Cipollone ferma fallosamente in area Baccari. Alla battuta si porta lo stesso numero 6 ma il suo tiro centrale viene respinto da Maurizi. L’estremo difensore ospite è chiamato anche a respingere una successiva conclusione di Sclocchia. Sul capovolgimento di fronte c’è l’invito di Marco Bisegna per Secondo che spara alto. Il portiere del Cese Maurizi, bravo in precedenza a parare il rigore, commette un’incertezza al 17′ quando non riesce a trattenere un pallone che viene conquistato da Ventresca per l’1-0 dei padroni di casa. Tre minuti dopo l’Ovidiana perviene al raddoppio. Ventresca dalla destra manda in area dove colpisce Baccari ma il tocco vincente è di Caraccia per il 2-0 che si rivelerà decisivo per il successo finale. Mazzei procede subito ai primi due cambi facendo entrare nel giro di 7 minuti Catarinacci e Onofretti al posto di Ferretti e Marco Bisegna. Alla mezz’ora un diagonale di Ventresca viene respinto dal portiere e, sull’altro fronte, Imperatore ferma l’avanzata di Montaldi. Al 37′ l’estremo difensore peligno dice ancora no a Montaldi che ci riprova allo scadere con una conclusione di poco a lato. Per l’Ovidiana è stato importante assicurarsi subito il risultato in quanto nella ripresa esce fuori l’intraprendenza dei marsicani che al 6′ si portano al tiro con Di Girolamo ed al 21′ con Secondo ma il suo diagonale termina fuori. Di nuovo il Cese al 25′ con Onofretti ma para Imperatore. Al 37′ nell’Ovidiana è costretto ad uscire per infortunio Alessio Antonucci, rimasto in campo per ben 26 minuti dopo aver sostituito in precedenza Di Bacco. Al suo posto Calabrese. Negli ultimi minuti insistono ancora gli ospiti che ci provano con Montaldi e Mario Bisegna ma il match finisce con una conclusione di Gaetano Caraccia, felice per il suo primo gol in biancorosso che è servito a mettere il sigillo per il definitivo 2-0.

IL TABELLINO:

OVIDIANA-CESE 2-0 (2-0)

OVIDIANA: Imperatore, Sclocchia, La Vella, Lucci, Pagliaroli (15′ st Gasbarro), Baccari (22′ st Grandis), Ventresca, Di Bacco (11′ st Antonucci e al 37′ st Calabrese), Caraccia, Cotognini, Pallozzi. A disposizione: Valenza. Allenatore: Pietro Cardilli.

CESE: Maurizi, Ruscitti, Cipollone M. (26′ st Tiberti), Ferretti (20′ pt Catarinacci), Bisegna Mario, Cipollone A., Secondo, Bisegna Marco (27′ pt Onofretti), Montaldi, Di Girolamo, Martini (37′ st Mastroddi). Allenatore: Stefano Mazzei.

Arbitro: Alessio Di Santo (Sulmona).

Marcatori: 17′ pt Ventresca, 20′ pt Caraccia.

Domenico Verlingieri




------© riproduzione riservata