lunedì 20 agosto 2018

Promozione

scritto da .

Gir B. Il Passo Cordone conquista tre punti d'oro con il Villa 2015 ( 0- 1)

Gir B. Il Passo Cordone conquista tre punti d'oro con il Villa 2015 ( 0- 1) Gir B. Il Passo Cordone conquista tre punti d'oro con il Villa 2015 ( 0- 1)

Un minuto di silenzio per ricordare Azeglio Vicini, storico commissario tecnico della Nazionale che nei Mondiali italiani del '90 ha fatto innamorare intere generazioni di ragazzi a questo fantastico sport. Come tutte le gare di questo week-end, inizia così anche l'anticipo del girone B di Promozione tra Villa 2015 e Passo Cordone, una sfida delicata con tanti ex in campo e in tribuna e punti importanti in palio. Una partita caratterizzata anche dal forte vento che spirava sull'antistadio del Valle Anzuca. La cronaca del match segna la prima vera occasione al 17' per gli ospiti con Rombini che di testa colpisce la traversa. Sulla respinta del legno accorre ancora Barbetta ma è disturbato nella conclusione e la palla si alza sopra il legno colpito pochi secondi prima. Tre minuti più tardi ancora gli aprutini all'arrembaggio con Acciavatti che rischia di beffare l'estremo difensore di casa con una conclusione non proprio imprendibile dal limite dell'area. Nella prima frazione di gioco i locali giocano timidamente e in rarissime occasioni sono pericolosi davanti la porta difesa da Mazzoni. Nella ripresa è ancora il Passo Cordone a fare la partita e difatti dopo otto giri d'orologio la squadra loretese si porta in vantaggio con Rombini bravo ad approfittare di un rinvio errato di Giangiacomo, a dribblare lo stesso portiere e depositare in rete la palla dello 0-1. Passano tre minuti e questa volta è Antonini a far impallidire i tifosi locali con una conclusione al volo da fuori area che si stampa clamorosamente sulla traversa. Col passare dei minuti gli ospiti allentano il ritmo e i padroni di casa iniziano ad alzare il pressing e creare qualche buona occasione. Al 68' il neo-entrato Lanaro fa passare i brividi a Mazzoni con una girata dal limite che si spegne di poco a lato del palo. All'82' ci prova Di Domizio direttamente da calcio di punizione ma senza fortuna. La squadra di mister Castellano soffre nei minuti finali ma mantiene compattezza e lucidità fino al triplice fischio, dando prova di carattere e sacrificio e portando meritatamente a casa tre punti che permettono di scalare la classifica in attesa dei risultati delle dirette contendenti. Per il Villa di mister Leone la seconda sconfitta consecutiva che trascina i biancorossi a metà graduatoria, lontano dalla zona spareggi che per lunga parte li ha visti protagonisti.

IL TABELLINO:


Villa 2015: Giangiacomo, Casati, Micaroni, Berardocco, Vatave, De Luca, Galasso, Ferri (60' Lanaro), Nannarone (60' Ferrari), Di Domizio, Rapino. A disposizione: Felizzi, Di Lorenzo, Zolfanelli, D'Amario, Leombruno. Allenatore: Leone Enzo.


Passo Cordone: Mazzoni, Cardile, Barbetta, Cuozzo (81' De Leonibus), Niang, Palanza, Acciavatti (69' Evangelista), Rombini, Antonini (87' Leone), De Collibus, Villani (76' Pavone). A disposizione: Cantagallo, Balzano, Di Mascio. Allenatore: Castellano Alfredo


Arbitro: Manuel Franchi di Teramo, coadiuvato da Aspite e Freno da Chieti
Ammonizioni: Vatave (VI), Barbetta (PC), Niang (PC), Acciavatti (PC)
Marcatori: Rombini 53' (PC)




------© riproduzione riservata