martedì 21 agosto 2018

Terza Categoria

scritto da .

Terza A, il commento della 10^ giornata. l’ Arischia batte il Monticchio e diventa capolista

i giocatori dell' Arischia festeggiano il primo posto i giocatori dell' Arischia festeggiano il primo posto

Sempre più suggestivo il Campionato di Terza Categoria. In questa giornata ogni incontro è stato a suo modo importante, anche se la notizia è che l’Arischia vincendo a Monticchio fa sua la testa della classifica portandosi a +2 dalla Virtus Barisciano. Dietro alle due battistrada, ci sono  cinque squadre divise da un massimo di tre punti che sono in piena lotta per i play off.

La giornata è stata aperta dal derby peligno tra il Roccacasale e il Campo di Giove. Finalmente i biancorossi ritrovano la vittoria e si rilanciano in classifica, infliggendo un 3-1 al team di Capaldo.  I roccolani si sono portati in vantaggio al 30’ con il neo acquisto Di Bernardinis, ma gli ospiti hanno accorciato le distanze con P.De Chellis, che finalmente è riuscito a sbloccarsi. A cinque minuti dal termine della gara, Sabatini ha riportato in vantaggio i suoi, ma dopo la marcatura si è infortunato, pare si tratti di una distorsione al ginocchio.  Al 61’ Pace, ha ipotecato il risultato.

A pari punti con il Roccacasale c’è il Bazzano, reduce dal 0-5 in terra fossolana a discapito del Gignano. Per i rossoblu a segno nuovamente Claradonna in forma smagliante e autore di una doppietta. Le altre marcature bazzanesi sono state messe a segno da Aromatario e Corino, oltre ad una autorete.

È ritornata ad assaporare la gioia dei tre punti, anche la Valle del Tirino che ha superato di misura il Cansano (1-2). Al ‘Di Cesare’ dopo il gol cansanese di Mendes e la prima marcatura tritana di Mattozza, il team di Di Tillio ha trovato la via dei tre punti nei minuti di recupero con Forcucci. Tante occasioni da parte dei grigiorossi nel secondo tempo, ma poca precisione in fase realizzativa, mentre la Valle del Tirino ha colpito una traversa su punizione.

I riflettori erano puntati sul match del “Civisca”. L’Arischia battendo in rimonta il Monticchio 88 (2-3), è la nuova capolista del Torneo. In realtà è stato il Monticchio a passare in vantaggio con Kelly, a cui ha risposto Pietropaoli. Il team di Pellegrini ha finito il primo tempo in vantaggio con il gol di Fethai.  Nel secondo tempo i gialloblu hanno rimontato risultato, prima con Centofanti dal dischetto e poi con l’ eurogol di Cococcia a 5 minuti dal termine.

È quarta a 16 punti l’ Ocre che nel proprio comunale ha sconfitto la Vestina San Demetrio per 2-0. Al 18’ sul risultato di parità, Barbarossa è riuscito a parare un calcio di rigore. Dopo due minuti il team di Silvani ha trovato il pari quando Colaianni ha servito capitan Sellecchia che ha centrato il bersaglio grosso. A dieci minuti dal termine gli ocrensi hanno raddoppiato con Colaianni.




------© riproduzione riservata