mercoledì 18 luglio 2018

Promozione

scritto da .

Gir B. Il racconto della 19esima giornata

Gir B. Il racconto della 19esima giornata Gir B. Il racconto della 19esima giornata

Dopo la diciannovesima giornata del campionato di Promozione Abruzzo Girone B si sono ridotte a due le squadre in testa alla classifica. La Val di Sangro ha battuto duramente l'Ortona 5 -0 e resta al comando insieme al Delfino Flacco Porto che è uscito vittorioso 2 - 0 dalla sfida con il Real Treciminiere.

È Verna con due reti a dare l'avvio alla disfatta che travolge l'Ortona di Di Biccari, al nono e al minuto trentacinque. Nel secondo tempo le altre tre reti: Soria al settimo, Di Biase poco prima della mezz'ora e infine Di Leo al trentaseiesimo. Tra andata e ritorno la Val di Sangro di mister Bisci ha segnato ben otto reti all'Ortona facendo restare inviolata la propria porta.

Il Delfino Flacco Porto batte dunque 2 - 0 il Real Treciminiere e resta in testa alla graduatoria insieme alla Val di Sangro. Due reti una per tempo: nel primo ci pensa Ligocki al venticinquesimo, nella ripresa Saltarin sigla il raddoppio al minuto numero venti.

Per il Casalbordino la sfida fuori casa con il Raiano si è dimostrata davvero dura: 3 - 3 il risultato finale con i padroni di casa che vanno in rete con Cissè ad un quarto d'ora dall'inizio della competizione, cinque minuti dopo Cesario mette in rete la palla del pareggio, al minuto trentuno il Casalbordino passa in vantaggio con Letto. Nel secondo tempo di nuovo Casalbordino in gol con Cesario al sedicesimo. Quando sembrava oramai finita il Raiano trova la forza di reagire e lo fa nei minuti finali di nuovo con Cissè (41') e infine con Tiberi (44'). Nonostante il pareggio il Raiano da quartultimo che era adesso è terzultimo.

 Il Celano riseca a strappare un punto in casa nella sfida con il Bucchianico. Gli ospiti vanno in vantaggio all'undicesimo con Rossi, il pareggio dei celanesi giunge nel secondo tempo con Marianetti al decimo. Nella graduatoria lo Sportland resta penultimo mentre il Bucchianico da quinto diventa sesto.

La vera impresa della giornata la compie però la Virtus Pratola vincendo in casa per 1 - 0 contro il Villa 2015 grazie alla rete di Vitone al quindicesimo del primo tempo. Una vittoria che fa fare un bel balzo in avanti ai pratolani dalla terzultima alla quintultima posizione. Il Villa di contro retrocede dalla sesta alla settima posizione.

Vincendo 3 - 0 in casa del Fossacesia il Piazzano passa dalla settima alla quinta posizione ritrovandosi così in zona playoff. Va in rete Di Santo ad un quarto d'ora del primo tempo e poi Pierri al trentottesimo, nella ripresa della gara arriva la terza rete siglata da Bussoli al settimo minuto.

Il Castiglione Valfino pareggia in casa 1 - 1 con la Fater Angelini Abruzzo. Due reti entrambe segnate su calcio di rigore, una per tempo. Al trentesimo del primo trasforma Colicchia per il Castiglione, nel secondo mette dentro Fusco per il pareggio della Fater al venticinquesimo.

Finisce senza reti la gara Passo Cordone - Sulmona. Per il Passo Cordone ci provano Forte e Antonini a sbloccare il risultato, per il Sulmona Palombizio e Gizzi.

Finiamo con il Casolana che batte fuori casa 2 - 0 il fanalino Palombaro e sale dalla quattordicesima alla tredicesima posizione uscendo fuori dalla zona retrocessione. Comincia Cardone al trentesimo su rigore, nel secondo tempo Capuzzi raddoppia all'ottavo.




------© riproduzione riservata