domenica 17 novembre 2019

scritto da .

Serie D. La Civitanovese a Recanati scende il poker (1-4)

Serie D. La Civitanovese a Recanati scende il poker (1-4) Serie D. La Civitanovese a Recanati scende il poker (1-4)

La sfida del "Tubaldi" tra Recanatese e Civitanovese può essere considerata un crocevia
per le protagoniste. I padroni di casa devono dare un seguito alle buone prestazioni delle
ultime settimane cercando di migliorare il più possibile la classifica in vista dei play out. I
rossoblù di Cornacchini, inaspettatamente risucchiati nella zona pericolosa, dopo la
sconfitta in casa contro il Città di Marino, sono alla ricerca di un colpo di reni per evitare di
complicare il cammino verso la salvezza.
La Recanatese recupera capitan Patrizi, ma deve fare a meno degli squalificati Ristè e
Commitante. La Civitanovese è al completo dopo il rientro da squalifica di Covelli e dell'ex
Moretti.
Omiccioli si affida alla coppia d'attacco Cavaliere-Rossi, alle cui spalle sono schierati
Marchetti e Rachini interni, con Gigli e Curzi sulle fasce. In difesa capitan Patrizi si piazza
al centro con Morbiducci, sugli esterni Brugiapaglia e Di Marino.
Cornacchini in difesa schiera Torta e Mallus centrali, Botticini ed Ekani sulle fasce.
Centrocampo a tre con Biso centrale, Gadda e Moretti esterni. In attacco Covelli
supportato da La Vista e Galli esterni.
La Civitanovese parte con grande determinazione ed al 10' passa in vantaggio. Cross dal
fondo di Covelli, Galli salta più in alto di tutti e di testa batte Paniccià che riesce a deviare il
pallone me non ad evitare che lo stesso finisca nel sacco. Nonostante il vantaggio la
Civitanovese continua a premere mettendo alle corde la Recanatese. Al14' bolide dalla
distanza di Moretti, Paniccià vola e devia in angolo. Cinque minuti dopo gli ospiti vanno
vicinissimi al raddoppio con Biso che servito in area da Covelli colpisce la palla a botta
sicura ma è bravo Brugiapaglia a murare la conclusione dell'ex serie A.
La Recanatese si vede al 22' con un calcio piazzato di Marchetti che viene alzato sopra la
traversa da Tubaro. Dopo un colpo di testa di Curzi in mischia, si rivede la Civitanovese
con Galli che di testa batte Paniccià ma sulla linea Gigli salva i suoi. Il raddoppio è
questione di secondi. Cross di Moretti per la testa di Biso che spedisce la sfera dove
Paniccià non può arrivare, 2-0 legittimo per quanto visto in campo. La Recanatese è
tramortita e non sembra saper reagire all'uno-due degli ospiti che potrebbero triplicare al
39' se il signor Capasso avesse concesso un calcio di rigore apparso solare per
atterramento di Gigli ai danni di Moretti. Al 41' ancora Civitanovese insidiosa con un'azione
partita dall'ottimo Botticini il cui traversone, complice un uscita a vuoto di Paniccià, arriva a La Vista solo a centro area. L'ex Ascoli stoppa di petto e conclude a rete ma Paniccià
recupera e riesce a deviare in angolo con il piede.
La ripresa si apre con un tentativo di Marchetti, Tubaro salva in angolo. Omiccioli gioca la
carta Iacoponi che subentra a Rachini ma la musica non cambia e la Civitanovese
amministra il vantaggio non correndo grossi pericoli. Anzi al 19' potrebbe arrivare il tris se
capitan Patrizi non avesse messo una pezza su una conclusione a colpo sicuro di Covelli
a tu per tu con Paniccià. Ma al 23' un malinteso tra Paniccià e Patrizi permettono a Covelli
di recuperare il pallone e di depositarlo nella porta sguarnita, 3-0 e partita oramai agli
archivi. L'unica speranza dei giallorossi per riaprire il match arriva dai calci piazzati. Ci
prova Iacoponi al 25', la sua conclusione scavalca la barriera ma Tubaro si tuffa alla sua
sinistra e spedisce in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Cavaliere colpisce di
testa ma è ancora pronto Tubaro che blocca. Omiccioli getta nella mischia il bomber della
Juniores Palmieri (classe 95) che ripaga la fiducia depositando in fondo al sacco una
conclusione di Gigli respinta da Tubaro. E' troppo tardi per tentare l'impresa, la Recantese
si porta generosamente in avanti ma di occasioni nitide non se ne vedono. All'ultimo
minuto di recupero arriva il poker della Civitanovese ad opera di Galli che di sinistro dal
limite dell'area spedisce la palla all'incrocio dei pali per il 4-1 finale.
La Civitanovese espugna con merito al "Tubaldi" con una prestazione impeccabile sotto il
punto di vista dell'attenzione, della grinta e della determinazione. Che la squadra di
Cornacchini avesse una caratura tecnica superiore a quella della Recanatese lo si sapeva
già, ma l'impressione è che gli ospiti abbiano approcciato molto meglio la gara, annullando
la Recanatese nel primo tempo, dove i rossoblù hanno messo il risultato al sicuro. Nella
ripresa c'è stato qualche timido tentativo di risveglio da parte dei leopardiani, troppo poco
per mettere in difficoltà questa Civitanovese che sul 3-0 ha fatto accademia. Per i
leopardiani, dopo le belle prestazioni con Ancona e Maceratese, c'è stata una netta
inversione di tendenza ma ora non è tempo per piangersi addosso perché giovedì c'è un
altro scontro verità (l'ennesimo) a Celano contro una diretta concorrente. (Paolo Catena)

RECANATESE 1
CIVITANOVESE 4
RECANATESE: Paniccià, Di Marino, Brugiapaglia, Rachini(11'st Iacoponi), Patrizi,
Morbiducci, Curzi(24'st Palmieri), Marchetti, Rossi(32' Moriconi), Gigli, Cavaliere. A disp:
Catinari, Bartomeoli, Latini, Garcia.All. Omiccioli
CIVITANOVESE: Tubaro, Botticini, Ekani, Gadda(49'st Boateng), Torta, Mallus, La
Vista(22'st Digno), Moretti, Covelli(32'st Ridolfi), Biso, Galli. A disp:Perozzi, Filopati, Sensi,
Nardone. All: Cornacchini
Arbitro: Capasso(Firenze)
Assistente 1: Bandettini (Pistoia)
Assistente 2: Gambardella (Lucca)
Reti: 10' Galli(C), 24' Biso(C), 23'st Covelli, 35'st Palmieri(R), 50'st Galli(C)
Ammoniti: 8'Rachini(R), 25'Gadda(C), 26'Marchetti(R), 4'st Botticini(C), 9'st Rossi(R), 26'st
Di Marino(R), 43'st Cavaliere(R)
Corner:7-6
Recupero:1'+4'




© riproduzione riservata