martedì 23 ottobre 2018

Promozione

scritto da .

Gir B. Bussoli e Pierri stendono il Passo Cordone: il Piazzano torna a respirare.

Gir B. Bussoli e Pierri stendono il Passo Cordone: il Piazzano torna a respirare. Gir B. Bussoli e Pierri stendono il Passo Cordone: il Piazzano torna a respirare.

Nell’ultima gara del girone d’andata si sono affrontati sul rettangolo di gioco del “Montemarcone” di Atessa i locali del Piazzano e il Passo Cordone, due formazioni in cerca di punti preziosi in ottica salvezza e soprattutto con l’intenzione di arrivare al giro di boa con un punteggio dignitoso che permetta di vivere tranquillamente il girone di ritorno. Gli ospiti si sono presentati con due novità in distinta, i nuovi arrivati Forte e Palanza, quest’ultimo impiegato in difesa dal primo minuto da mister Castellano. Formazione solita invece per i biancorossi, con l’ispirato duo Pierri-Bussoli in avanti a creare scompiglio.

Già dalle prime battute di gioco i padroni di casa mostrano di essere in giornata e particolarmente propositivi, tanto che dopo 7 minuti Pierri viene pescato in area di rigore, approfitta di un rimpallo vincente e con freddezza liquida Mazzoni siglando il vantaggio. Non passa molto e al 13’ il Piazzano addirittura trova il raddoppio: Bussoli conquista palla a centrocampo, si invola in area ubriacando la difesa ospite, supera anche il portiere avversario e deposita in rete la palla del 2-0. Il Passo Cordone è in bambola e subisce senza riuscire a reagire concretamente. Sul finale sarà Pavone, il giocatore più attivo tra le fila biancoazzurre, a sfiorare il gol con una gran giocata dalla sua fascia ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta.

Nella ripresa Castellano opera due sostituzioni al fine di rinvigorire il reparto offensivo con gli innesti di Antonini e Forte. Dall’altra parte invece Pierri e Bussoli continuano a fare il bello e il cattivo tempo nella metà campo ospite, scorrazzando tra le linee difensive e rendendosi insidiosi davanti la porta difesa da Mazzoni. Gli aprutini alzano il baricentro e il pressing provando a riaprire il match, ma le conclusioni di De Leonibus e Leone non hanno fortuna. Al 68’ i padroni di casa ripartono in un fulmineo contropiede lanciando Bussoli sulla fascia destra: la punta atessana non esita un secondo e con un preciso assist serve l’accorrente Pierri in area di rigore che di prima trafigge l’estremo difensore ospite siglando la sua personale doppietta e chiudendo di fatto la partita. Nei minuti restanti il Passo Cordone tenta di alleggerire il passivo con le incursioni sulla fascia di Antonini, ma la difesa di casa non si fa mai trovare impreparata. Al triplice fischio braccia al cielo per il Piazzano che da neopromossa chiude questa prima parte di campionato in nona posizione a quota 23 punti, paradossalmente più vicina alla zona play-off che alla zona play-out. La formazione loretese è invece costretta a leccarsi le ferite, rimanendo comunque un punto sopra la zona rossa della classifica e preparandosi ad un agguerrito girone di ritorno per risollevarsi.

Piazzano: Di Tollo, Troilo, Lusi (65’ Pellicciotta), Pasquini, Cianci, Skoczek, Orsini (65’ Centurione), Carunchio (77’ Di Giulio), Di Santo, Bussoli (73’ Fonseca), Pierri (82’ Caporale).A disposizione: D’Onofrio, OdorisioAllenatore: Padolecchia Michele

Passo Cordone:Mazzoni, Cardile (55’ Forte), Evangelista, De Leonibus (76’ Di Mascio), Niang, Palanza, Pavone, Cuozzo (42’ Antonini), Balzano, De Collibus, Leone. A disposizione: Cantagallo, Colangelo. Allenatore: Castellano Alfredo

Arbitro: Serena De Michelis di Vasto, coadiuvata da Morelli di Pescara e Di Carlantonio di Teramo.

Ammonizioni: Carunchio (PI)

Marcatori: 7' Pierri, 13' Bussoli 68' Pierri




------© riproduzione riservata