lunedì 11 dicembre 2017

Promozione

scritto da .

Gir B. Il punto dopo la 16esima giornata

Gir B. Il punto dopo la 16esima giornata Gir B. Il punto dopo la 16esima giornata

Nell'unico anticipo di sabato del campionato di Promozione Abruzzo Girone B il Castiglione Valfino di Mister Appignani ha battuto in casa 2 - 1 il Piazzano. I padroni di casa passano in vantaggio al minuto 27 con Mergiotti, il pareggio del Piazzano arriva al quindicesimo del secondo tempo con Bussoli, neanche però il tempo di godersi il bel momento che due minuti dopo un rigore assegnato dall'arbitro D'Orazio di Teramo e trasformato da Bussoli consegna la vittoria al Castiglione.

Nelle gare di domenica il Villa 2015 battendo all'ultimo minuto per 2 - 1 il Casalbordino porta scompiglio nella parte alta della classifica. La gara si sblocca al quindicesimo con Nannarone. Venti minuti dopo un calcio di rigore assegnato da l'arbitro D'Antuono e trasformato da Cesario riporta la parità nell'incontro. Nel secondo tempo parecchie occasioni su entrambi i fronti. Quando la partita sembrava ormai finita con un pareggio, al quarto minuti di recupero, arriva a sorpresa il gol di Sablone che consegna alla formazione di Mister Leone i tre punti. Adesso a pari punti (ventinove) a contendersi il primo posto ci sono Ortona, Val di Sangro, lo stesso Casalbordino e Il Delfino Flacco Porto.  Dietro di loro a ventisette punti proprio il Villa 2015.

Il Delfino Flacco Porto ha battuto 2 - 1 Sulmona di Candido Di Felice. Il primo gol a firma Pescara arriva dopo nove minuti grazie a Perilli. A pochi minuti dallo scadere del primo tempo il Delfino resta in dieci per l'espulsione di Saltarin. Nella ripresa della gara a dieci minuti dallo fine arriva il pareggio degli ospiti con Palombizio, cinque minuti dopo c'è il gol-vittoria firmato da calcio di rigore da Ligocki.

Lo Sportland Celano non è riuscito nella difficile impresa di battere in casa l'Ortona: 1 - 3 il risultato. Catenaro sblocca il risultato al minuto venticinque, il Celano prova a reagire e arriva al pareggio allo scadere del primo tempo con Bisegna. Nella seconda parte delle gara la doppietta di Pompilio ai minuti dieci e quindici consegnano la vittoria alla formazione allenata da Di Trani. I marsicani, sempre penultimi, interrompono la serie positiva che gli aveva fatto conquistare ben sei punti nelle ultime quattro gare. L'Ortona, come dicevamo, con la vittoria riaggancia il Casalbordino uscito sconfitto dalla sfida con il Villa 2015.

La Val di Sangro esce vittoriosa 2 - 0 dallo scontro con il Real Treciminiere e riaggancia il Casalbordino insieme a Ortona e Delfino Flacco Porto. Un gol per tempo per la squadra allenata da Bisci. Bucceroni sblocca al trentatreesimo, nella ripresa al novantesimo arriva il secondo gol a firma di Soria.

Il Palombaro, ultimo a nove punti, affrontava in casa il Bucchianico. 0 - 1 il risultato al termine dei novanta minuti. Il gol arriva al quinto minuto del primo tempo con Di Properzio, la formazione di Mister Giandonato prova a reagire ma la squadra di D'Orazio difende bene.

Battendo in casa 4 - 2 il Fossacesia, il Passo Cordone conquista tre punti importanti che la allontanano un po' dalla zona playout. Il primo gol lo segna al decimo Berardi del Fossacesia, i padroni di casa però non demordono e prima con un rigore messo dentro da De Collibus al trentesimo e poi con un gol di Balzano cinque minuti dopo ribaltano il risultato. Nella ripresa al trentesimo il Fossacesia di Vecchiotti triplica le reti con Antonini, dieci minuti dopo Giammarino va in rete per il Passo cordone e sullo scadere arriva il quarto gol per i padroni di casa siglato ancora da Antonini.   

Continua la fase positiva del Raiano. Dopo la vittoria di domenica scorsa con il Sulmona, sono arrivati altri tre punti salvezza importanti avendo battuto 2 - 0 in casa la Fater Angelini Abruzzo. Le reti arrivano tutte e due nel secondo tempo. Al quindicesimo ci pensa  Cissè, dieci minuti dopo il raddoppio lo firma Mascioli.

La sfida salvezza tra la Virtus Pratola del neo allenatore Colella e il Casolana di Mister Anzivino si è conclusa a reti inviolate.

------© riproduzione riservata