lunedì 20 novembre 2017

Promozione

scritto da .

Gir.A. Pontevomano salvo nel finale, la Virtus ne approfitta. Ecco il San Gregorio

Gir.A. Pontevomano salvo nel finale, la Virtus ne approfitta. Ecco il San Gregorio Gir.A. Pontevomano salvo nel finale, la Virtus ne approfitta. Ecco il San Gregorio

Diciannove reti totali, quattro 1-0 e un solo squillo esterno in terra "nemica", quello del Luco a Montorio. Il responso della 12^ giornata in Promozione girone A, vede la frenata del Pontevomano che in quel di Celano si salva alla fine grazie alla rete del definitivo 2-2 firmata da Marcozzi. Una rete quella dei gialloblù che permette alla truppa di mister Franco Nardini di restare solitaria in vetta a +1 dal Fontanelle secondo in classifica.

Fontanelle che in quel di Sant'Omero non va oltre lo 0-0.

Accorcia invece le distanze dalla vetta la Virtus Teramo che quando vince sa solo fare cifra grossa. Un secco 4-0 al Notaresco che porta la firma di Mario Bizzarri autore di una doppietta e arrivato a quota sei centri in campionato e che vendica la sconfitta dell'infrasettimanale a Luco.

Di Maranella e Di Egidio le altre marcature di giornata.

Continua il suo volo verso i piani alti della classifica il Pucetta che grazie al rigore di Zazzara infila il terzo successo consecutivo dopo il pareggio di Pontevomano. Una rincorsa che sa di storico per i gialloblù del presidente Roberto Cutturone, non solo per questa prima esperienza nel campionato di Promozione ma per la continuità di risultati che si stanno susseguendo dopo un inizio di campionato shock.

Seconda vittoria consecutiva invece per il Luco che in quel di Montorio vince 3-0 ai danni dell'Alba Montaurei arrivata alla terza sconfitta consecutiva. Ritrovati i gol di Moro, i marsicani ora sperano di seguire le orme dei cugini del Pucetta e poter iniziare a lottare per le prime cinque posizioni.

Tallona il Luco un ritrovato San Gregorio che nella giornata del ricordo per la giovane Valentina Fiordigigli (la ragazza tragicamente scomparsa nella serata di Sabato in un incidente stadale proprio in prossimità dell'impianto Davide e Matteo Cinque), ne fa tre alla Nuova Santegidiese. Apre le danze al quinto del primo tempo Simone Gianfelice, a cinque dal termine è Pesce a riportare i giallorossi in corsa. Nella ripresa poi Lucasz Lenart e Guglielmo Dionisi ipotecano il match in favore dei nerazzurri di mister Roberto De Angelis.

Vincono poi con lo stesso medesimo risultato Cologna, Morro D'Oro e Mosciano. Per i ragazzi di mister Walter Piccioni la rete di Di Eleuterio sancisce il ritorno alla vittoria dopo due sconfitte consecutive, quella di domenica scorsa a Celano e quella di Mercoledì a Pontevomano.

La rete di Morelli fa tornare a sorridere anche il Morro D'Oro di mister Guerinio Capitanio che esce anche dalla zona clada dei play out. Terzo succeso in campionato e la consapevolezza di giocarsi molto nel prossimo match esterno di Mutignano.

Il rigore di Mattia Addazzii decide invece lo scontro diretto tra Mosciano e Rosetana che permette a i giallorossi di scavalcare in classifica gli adiratici e portarsi davanti ad essi in ottava posizione. Terza vittoria nell'ultimo mese in casa Mosciano che quest'anno sembra esser partito molto meglio rispetto agli anni passati.

------© riproduzione riservata