Thursday 02 July 2020

scritto da .

Gir b. La presentazione della 9ª giornata

Gir b. La presentazione della 9ª giornata Gir b. La presentazione della 9ª giornata

Il girone B del campionato di Promozione Abruzzo si dimostra un torneo molto equilibrato. Molte squadre raggruppate in pochi punti e le sfide di questa nona giornata possono stravolgere i piazzamenti.

Anticipano Passo Cordone e Virtus Pratola sabato alle 15:30. La compagine locale non trova la vittoria da cinque giornate e gli ultimi risultati la immischiano ai margini delle zone calde, il team di Castellano non può più sbagliare all’Acciavatti. I peligni invece dopo un arrancante avvio di campionato hanno collezionato 6 punti nelle ultime 4 partite e vogliono rilanciarsi in classifica.

Scontro a metà classifica tra Bucchianico e Real Treciminiere, entrambe appaiate a 12 punti. La formazione chietina ha le carte in regola per affrontare spavaldamente la partita, affidandosi all’efficiente trio offensivo Liberati-Di Properzio-Rossi Finarelli. Di certo non sarà facile contro un Real Treciminiere ancora imbattuto dopo 8 giornate: la squadra di mister Di Marzio si sta confermando come una terribile matricola.

Vuole continuare a sognare il Castiglione Valfino che dopo aver agganciato la vetta sfiderà tra le mure amiche il Raiano. In casa i biancoazzurri hanno collezionato solo vittorie e con Mergiotti e Colicchia in gran forma il risultato può apparire scontato. La compagine aquilana però dopo un inizio di campionato shock (2 punti in 7 partite) sette giorni fa ha trovato la prima vittoria stagionale lasciando così l’ultima posizione e iniziando a credere fortemente nella salvezza.

Sfida incandescente ad alta quota tra Fater Angelini e Ortona. Le matricole pescaresi cercheranno di sfruttare il fattore campo per continuare la permanenza da sogno in zona play-off. Non sarà facile contro una formazione allestita per la vittoria finale come l’Ortona. I gialloverdi di mister Di Biccari vengono da due sconfitte in altrettante partite ed hanno perso il primato. Al “Febo” di Pescara l’imperativo sarà vincere e i chietini scenderanno in campo con il coltello tra i denti.

Altro scontro tra due formazioni a pari punti è quello tra Fossacesia e Villa 2015. Partita impegnativa per la squadra di mister Leone che ha collezionato 7 risultati utili consecutivi che le hanno permesso di stabilirsi in sesta piazza. Non sarà facile mantenere il trend positivo al “Comunale” di Fossacesia ancora imbattuto in questa stagione, contro la squadra locale che arriva dal colpaccio esterno di domenica scorsa in quel di Casalbordino.

Non se la passa tanto bene il Palombaro che dopo tre sconfitte consecutive ospiterà tra le mura amiche un’armata come quella de Il Delfino Flacco Porto. I pescaresi non conoscono ancora la parola sconfitta e sono reduci dalla fondamentale vittoria esterna di sette giorni ai danni della capolista Ortona. Uno splendido momento di forma quello dei ragazzi di mister Bonati che cercheranno a tutti i costi i tre punti contro la claudicante formazione di casa.

Piazzano-Casalbordino è una sfida dall’esito altamente incerto. I padroni di casa dopo un bell’avvio di stagione sembrano aver perso lo smalto iniziale e adesso devono iniziare a collezionare qualche risultato importante per rilanciarsi in classifica. I giallorossi invece dopo uno strepitoso filotto di risultati utili sono incappati in uno scivolone tra le mura amiche nello scorso turno contro i cugini del Fossacesia, ritrovandosi ancora in prima posizione ma con il fiato sul collo delle numerosi contendenti.

La famelica Val di Sangro andrà in Marsica a fare visita al fanalino di coda Sportland Celano. Il team di mister Bisci non riesce ancora a trovare la giusta dimensione in campo, salvandosi più volte solo grazie alle reti dell’highlander Soria. Occasione ghiotta domenica al “Piccone” contro la formazione giallo-verde che non ha ancora trovato la prima vittoria in campionato. Unica nota positiva per i padroni di casa il fiducioso pareggio esterno di sette giorni fa contro il quotato Villa 2015.

Chiude la giornata l’incontro tra Sulmona e Sporting Casolana. Gli ovidiani sembra aver trovato finalmente una certa intesa e armonia, difatti nelle ultime partite sono arrivati risultati soddisfacenti e adesso se la vedranno contro il fanalino di coda casolano. Nonostante il sempreverde bomber Mainella e l’esperto Anzivino in panchina il team gialloblu non ha ancora raccolto una vittoria in stagione, solamente 4 pareggi e altrettante sconfitte. Servirà una prova maiuscola per non uscire a mani vuote dal “Pallozzi” e rimanere a galla in classifica.




© riproduzione riservata