domenica 24 marzo 2019

Terza Categoria

scritto da .

Cansano-Roccacasale termina in parità (1-1): Sabatini risponde a Scarpone

Cansano-Roccacasale termina in parità (1-1): Sabatini risponde a Scarpone Cansano-Roccacasale termina in parità (1-1): Sabatini risponde a Scarpone

Al comunale "Roberto Di Cesare" di Cansano è andata in scena la prima giornata del campionato di Terza Categoria Girone "A", che ha visto opposti i padroni di casa allenati dal giovane Ciampaglione alla matricola Roccacasale, guidata dall'esperto Di Marcantonio. Gli ospiti tornano a disputare una competizione dilettantistica dopo 16 anni di assenza. Pronti via e il Cansano perviene al vantaggio: Scarpone batte una punizione dai venti metri, trafiggendo il portiere ospite sul palo di competenza. I biancorossi ospiti accusano il colpo, e dopo un paio di minuti rischiano di subire il raddoppio, quando Turco spedisce il pallone di testa sopra la traversa da posizione più che favorevole. Dopo un avvio difficile è capitan Sabatini a suonare la carica per i suoi: al 20' fa le prove tecniche del goal, scheggiando la traversa su calcio piazzato dal limite dell'area, a De Santis battuto. Alla mezz'ora i locali pareggiano il conto dei legni, con Scarpone che con una conclusione al volo coglie la trasversale della porta ospite. Al 32' il Roccacasale recrimina per un fuorigioco dubbio fischiato a Di Cristofaro, lanciato a rete a tu per tu con il portiere cansanese. Al 40' gli ospiti masticano ancora amaro, quando a seguito di uno scambio nello stretto tra Carducci e Sabatini, quest'ultimo viene steso in area: il calcio di rigore sembra a tutti netto, ma il signor Colaiacovo di Sulmona non è dello stesso avviso e lascia correre tra le vibranti proteste ospiti. Direttore di gara che si rende protagonista appena un giro di lancette dopo, quando risparmia al numero 9 locale Celeste il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione a seguito di un entrata in ritardo su Palombizio. Il tempo si conclude con il goal annullato a Carducci, che risolve in mischia un punizione battuta da Pace. Anche in questo caso la decisione arbitrale è quanto mai dubbia. Nella ripresa gli ospiti entrano più agguerriti, con l'intento di pareggiare il match. Pareggio che giunge al 16' del secondo tempo: Sabatini, su calcio di punizione dal limite dell'area guadagnato da Rosso (che nella circostanza rimane infortunato ed è costretto ad essere sostituito), disegna una parabola imprendibile per il portiere locale che si insacca all'incrocio dei pali e fa esplodere di gioia i numerosi tifosi accorsi a sostegno dei biancorossi. Le squadre tentano entrambe di portare a casa il risultato pieno, allungandosi ed esponendosi a contropiedi. In uno di questi, è Centofanti a mancare per un soffio la rete del nuovo vantaggio per i locali: il suo destro, a tu per tu con Biancone, finisce sul fondo. In pieno recupero, è il Cansano a recriminare per un rigore, a seguito di un atterramento in area di Centofanti. Non si registrano più emozioni sino al triplice fischio, che consegna un pareggio giusto per quanto dimostrato dalle due ottime compagini peligne.

Tabellino della gara

CANSANO: De Santis, Del Monaco(35st Marinucci), Genitti, La Pietra, Di Giallonardo (cap.)(10st Guidi), Goti, Turco, Recanati, Celeste(1st Santini - 29st Di Giovanni), Centofanti, Scarpone. A disp.: De Panfilis, Colangelo. All. Ciampaglione. ROCCACASALE: Biancone, Palombizio, Guadagnoli V., Pace, Antonetti, Carassai, Rosso(15st Esposito), Carducci, Azzarone, Sabatini (cap.), Di Cristofaro(10st Presutti). A disp.: Di Marco, Natale, Di Martino, D'Ascanio, Guadagnoli N. All. Di Marcantonio. Note. Ammoniti: Celeste, Recanati, Centofanti (C) Pace, Carducci (R).

Fonte:  Ufficio stampa Asd Roccacasale




------© riproduzione riservata