sabato 16 dicembre 2017

Promozione

scritto da .

Gir.A. Troppa Rosetana, troppo poco Mutignano

Gir.A. Troppa Rosetana, troppo poco Mutignano Gir.A. Troppa Rosetana, troppo poco Mutignano

Un Mutignano ad “intermittenza” non basta per avere la meglio di una più concreta Rosetana.
Non riesce proprio a sbloccarsi in campionato la formazione biancazzurra arrivata oramai alla quarta sconfitta in sei partite.
Comincia bene il Mutignano che si rende subito pericoloso con Trento grazie ad uno schema su calcio d’angolo.
La Rosetana non si scompone, anzi indirizza la partita a suo favore nella successiva mezz’ora.
La pressione dei locali si tramuta nel gol dell’uno a zero siglato da Montedoro con un bolide dal limite dell’area.

Nella seconda frazione il Mutignano cambia faccia e si presenta in campo con tutt’altro spirito. Il predominio territoriale viene concretizzato dalla premiata ditta Assogna-Trento. Uno scambio volante e una precisa stoccata di Nicola Trento valgono il gol del momentaneo pareggio.
Proprio sul più bello il Mutignano rimane in dicei a causa dell’espulsione da ultimo uomo di capitan Angeletti, costretto a mettere una pezza all’ennesimo pallone perso malamente a centrocampo.
La Rosetana approfitta della superiorità numerica e trova il due a uno nella mezz’ora finale con Petre.
Per il Mutignano c’è da registrare un k.o. che lascia l’amaro in bocca soprattutto per quanto visto nel secondo tempo.

MUTIGNANO: 4-4-2
Spinelli, Di Ridolfi, Angeletti, Colancecco, Ciminà, Agnellini, Peppoloni, Lolli, Cantoro, Trento, Assogna

Rosetana-Mutignano: 2-1

Reti: 39’ pt Montedoro (ROS), 11’ st Trento (MUT), 32’ st Petre (ROS)

Enrico Romanelli

------© riproduzione riservata