giovedì 24 agosto 2017

Seconda Categoria

scritto da .

L'Atletico C. chiude la sua stagione. Mancini:'Orgoglioso di questa famiglia'

L'Atletico C. chiude la sua stagione. Mancini:'Orgoglioso di questa famiglia' L'Atletico C. chiude la sua stagione. Mancini:'Orgoglioso di questa famiglia'

Con la sconfitta nella Semifinale play off (dopo la lotteria dei calci di rigore), contro la Pro Celano, si è chiusa la stagione 2016-17 dell'Atletico Civitella. Nonostante le incertezze iniziali, la ferma volontà di un gruppo di amici, decisi a tener vivo il calcio nella comunità rovetana, coniugata con il fondamentale sostegno di alcuni sponsor locali, hanno permesso alla truppa del presidente Alessandro Mancini di prendere parte al torneo di Seconda Categoria.

Lo stesso massimo dirigente, 48 ore dopo la gara contro i castellani, intervenendo alla nostra Redazione, ha tenuto a ringraziare coloro che, con lavoro, impegno e sacrifici, anche economici, hanno contribuito al raggiungimento di un traguardo insperato ad inizio anno.

"Non posso che essere orgoglioso di questa grande famiglia chiamata Atletico Civitella-esordisce Mancini. "Ringrazio i calciatori, autori di una stagione sopra le righe. Quanto da loro fatto ha dato lustro al nostro paese. Non posso poi-continua-non citare il lavoro di mister Stefano Iaboni e la vicinanza dei nostri sponsor, che hanno reso reale quest'annata. Infine, e non per importanza, un plauso va ai nostri tifosi, attaccati come pochi altri alla squadra di calcio. Il loro comportamento, in casa e fuori, per la società è stato motivo di vanto. La Semifinale play off -chiude-non deve essere un punto di arrivo, ma di partenza. Arriverderci al prossimo campionato. Forza Atletico!".

© riproduzione riservata