giovedì 20 luglio 2017

Seconda Categoria

scritto da .

Ortigia, D'Agostino senza freni:'Ora giochiamo col coltello tra i denti! Voglio la 1^Categoria'

Matteo D'Agostino tecnico dell'Ortigia Matteo D'Agostino tecnico dell'Ortigia

Tucceri e la doppietta di Cocco permettono all'Ortigia di espugnare il campo del Castronovo e, a 90 minuti dal termine del campionato, di comandare la graduatoria del girone B di Seconda Categoria, seppur in condominio con il Bugnara. Nel dopo gara giocato in terra rovetana, davanti ai nostri taccuini, un soddisfatto Matteo D'Agostino, trainer di Ortucchio, commenta il quarto successo di fila gara dei suoi.

"Sono contento della prova offerta dai miei ragazzi-esordisce il tecnico-scesi in campo con il giusto atteggiamento, senza sbavature. La squadra ha controllato la gara e anche dopo l' 1-0, con il quale abbiamo chiuso la prima frazione, la nostra intensità non è mai venuta meno. Nel secondi 45 minuti i due gol di Cocco hanno chiuso la disputa. Al di là del 3-0 finale, comunque, faccio i miei complimenti al Castronovo, che ha dimostrato di non meritare la classifica che ha".  

Sulla serrata lotta contro il Bugnara, che assegnerà il campionato all'ultimo respiro, questo il D'Agostino-pensiero:"I peligni nell'arco della stagione hanno dimostrato di essere una delle compagini più forti in assoluto. Inoltre-continua-dopo la finale play off della scorsa stagione, quando ero al Pescina, sono felice di ritrovarli come avversari. Faccio i miei complimenti al loro mister Casanova, come il sottoscritto alla prima esperienza in panchina. A Ortucchio c'è entusiasmo. Giocheremo gli ultimi 90 minuti col coltello tra i denti: vogliamo la Prima Categoria".

© riproduzione riservata