lunedì 25 settembre 2017

Terza Categoria

scritto da .

Il Capestrano torna a fare sul serio: manita al Boca Tirino (5-1)

Stefano Mattozza, foto tratta dalla pagina FB dell' Asd Capestrano Stefano Mattozza, foto tratta dalla pagina FB dell' Asd Capestrano

Dopo le ultime prestazioni poco brillanti e la conseguente dimissione da parte di Spartaco Pierannunzio, il Capestrano tira fuori gli artigli e impone una netta sconfitta ai rivali storici del Boca Tirino sul risultato di 5 a 1. 

I capestranesi concludono la prima parte di gioco con il doppio vantaggio grazie alla rete Ciccone al 15’ e di Mucciante al 45’. Nella ripresa i padroni di casa trovano il terzo gol con Mattozza al 50’, e delineano il risultato  con Ciccone al 85’ e con Rossi al 88’. Soddisfatto della prova, l’ attaccante e leader del Capestrano Stefano Mattozza, che chiarisce anche l’attuale situazione della propria squadra: “ Al termine del Campionato mancano poche partite e di consegenza abbiamo deciso per una soluzione interna. A dirigere gli allenamenti siamo io e Mario Molinaro. Le dimissioni  del mister sono per me un grande dispiacere, ma se ieri abbiamo vinto il merito è anche suo. Il derby contro il Boca ha un sapore particolare per noi e siamo contentissimi di averlo vinto. Abbiamo ritrovato le giuste motivazioni e lotteremo per la vittoria del Torneo fino alla fine.”

 Il Capestrano è ora a -3 dall’ Ovidiana e Il 5 a 1 rifilato ai bussesi è un forte segnale per i biancorossi: per la corsa al titolo non è ancora detta l’ ultima parola.

© riproduzione riservata